benessere bio-psico-spirituale

“Il sintomo e la guarigione”

Il sintomo rende l’uomo onesto!

La guarigione è possibile solo se l’uomo prende coscienza della zona d’ombra che si cela nel sintomo e la integra. Una volta che l’uomo ha trovato quello che gli manca, il sintomo diviene superfluo. La guarigione tende all’unità ed alla completezza. L’uomo è sano una volta che ha trovato il suo vero Sè ed è diventato una cosa sola con tutto quello che è. La malattia costringe l’uomo a non abbandonare la via che porta all’unità, per questo

LA MALATTIA E’ UNA VIA CHE CONDUCE ALLA PERFEZIONE

Thorwald Dethlefsen