Cibo e anima

yantra L’essere umano è un essere olistico integrato sostenuto in ogni minuto della sua esistenza dai piani fisico, mentale, energetico e spirituale. Non è mai scisso da quest’ultimi, neppure quando se ne dimentica. Allora, per nutrire il nostro benessere psico-fisio-spirituale, nello stesso modo in cui diventiamo pian piano amorevoli con noi stessi e prestiamo attenzione alle parole che ci diciamo, alle immagini che coltiviamo, alle relazioni, ai desideri, alle nostre emozioni, è importante regalare al nostro prezioso tempio – il corpo – sostanze in armonia con il nostro personale benessere  (relative al periodo che stiamo attraversando) e in armonia con le sottili leggi della natura e del campo energetico umano.  Da questa consapevolezza, nasce l’altro blog

http://www.lacucinadelbenessere.wordpress.com/

dove trovate le ricette vegetariane per il nostro star bene olistico e altre curiosità..

Tutto è energia. Ne consegue che, qualsiasi cibo assumiamo, in combinazione con il nostro attuale stato di salute fisica, emotiva e spirituale, ha degli effetti su di noi. E’ chiaro che più noi siamo in salute ed in amore con noi stessi, gli altri e la Vita, più possiamo contare sulla forza del nostro sistema immunitario e del nostro campo energetico.verdure ok

Questo vuol dire che possiamo concederci di tanto in tanto del cibo di qualità “pesante”( dolciumi, prodotti industriali, condimenti ricchi etc…) e sentirci bene ugualmente. Tuttavia, per evitare di “crollare” al primo nervosismo e, soprattutto, per predisporci ad una profonda integrazione con i piani alti del nostro essere,

zuppa fagioliproviamo a ridurre dalla nostra giornata alimentare:

  • – caffè ed alcolici
  • -proteine animali in special modo la carne
  • -latticini, specialmente se  di provenienza industriale (vanno bene, invece, ogni tanto i formaggi freschi e lo yogurt di provenienza biologica )
  • -zucchero bianco
  • -lieviti industriali (presenti nel pane, nella pizza, nei dolci)

proviamo invece ad aumentare il consumo di:

  • -acqua di fonte minimamente mineralizzata
  • -infusi/tisane/thè bancha di provenienza biologica
  • -verdure biologiche di stagione preferibilmente non troppo cotte
  • -frutta biologica di stagione
  • -cereali di coltivazione biologica (riso, avena, orzo, farro…)
  • -legumi biologici (preferibilmente non più di tre volte la settimana)
  • frutta secca specialmente mandorle ( se non presente aumento ponderale )
  • thè banchaIMPORTANTE: Quando insorge desiderio di dolci, proviamo con le versioni biologiche e vegane. Possiamo trovarli già confezionati nei migliori negozi di alimentazione naturale oppure imparare a prepararli in casa. Lo stesso vale per il pane che, prodotto artigianalmente e con lievito madre, preserva le naturali qualità nutritive purtroppo totalmente assenti nel pane comune dei supermercati.
  • RIGUARDO IL CIOCCOLATO: va bene quello biologico, possibilmente macrobiotico, che preserva le qualità del cacao con una minima innocua aggiunta di ingredienti al composto tra i quali troviamo lo zucchero di canna Moscobado e l’olio di girasole. Questi semplici componenti, se provate a controllare, non esistono nelle preparazioni industriali dove abbondano invece zucchero bianco ed emulsionanti artificiali.

Mariateresa Ruocco Conte Sagara

Il Grande  Tiziano Terzani sul Vegetarianismo:

<a href=”http://www.ilgiardinodeilibri.it/__prodotti/_alimenti-naturali/_cibi-crudi-e-raw-food/?pn=5863″><img src=”http://www.ilgiardinodeilibri.it//data/banner_5863/b/banner-vita-raw-250×250.jpg&#8221; alt=”” /></a>

Annunci

One thought on “Cibo e anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...