Un libro per ri-trovarTi passo per passo

copertinaokSe sei stanco della tua abituale infelicità, dei tuoi conflitti nelle relazioni e dei tuoi piccoli e grandi disagi psicofisici, lasciati accompagnare dal nuovo saggio di M.teresa Ruocco Conte Sagara che, passo per passo, ti guida in una graduale riconquista della consapevolezza e del benessere, attingendo al principi del Paradigma Olistico e della Nuova Scienza. Puoi acquistare il libro on-line cliccando sul seguente link:http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1108417

Per la versione e-book clicca qui di seguito:

http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1108417

Annunci

APERTE LE ISCRIZIONI PER IL WORKSHOP DI SABATO 18 OTTOBRE

tramonto2

Cari/e amici/che e compagni di viaggio,

è con amore che siete invitati/e al prossimo workshop “Abbracciare il proprio Sè” nel quale sperimenteremo insieme diverse pratiche psico-spirituali di Consapevolezza e Cura tra le quali:

  • yoga di primo livello (pranayama-tecniche di respirazione- di base per gestire ansia e stress;le asana-posture- per l’equilibrio e la centratura interiore;yantras-visualizzazioni-per riequilibrare l’energia);
  • meditazione
  • meditazione dinamica
  • training autogeno

Il workshop si terrà a Roma dalle 16 alle 20.30 in via Stampini 12 ( Valle Aurelia) presso la palestra “La saletta” dotata di parcheggio. A conclusione, sarà offerto buffet macrobiotico.

Si consiglia di indossare abiti comodi e portare con sè un tappetino ed una copertina. Pratichiamo scalzi.meditazione zen

La quota di partecipazione è di 70 euro.

Le iscrizioni sono fino ad esaurimento posti, è preferibile confermare la propria presenza al più presto tramite .

  • email :lacasadellanima@libero.it;
  • cell. 346/0462500

Vi aspettiamo!

Il primo passo per guarire

Cari amici/che e ricercatori,

vi siete mai chiesti qual’è il primo passo per cominciare a stare meglio? Vi siete mai chiesti se esiste un modo per entrare nel processo della guarigione?

Un modo, universale, esiste. E’ quello di riconoscere il disagio che si prova, avere il coraggio di guardarlo per davvero e lasciarsi andare alle sensazioni che sopraggiungono. Se emerge dolore, frustrazione, senso di impotenza, rabbia, è il segnale che stiamo entrando in noi stessi, nella nostra interiorità. Accogliamoci. Importante è però non commentare, non giudicare. Portiamo, semplicemente, Luce e Consapevolezza su ciò che ora sentiamo come “problema” e rimaniamo in ascolto.

Ascoltarsi senza giudicare vuol dire portare l’attenzione sulle sensazioni presenti, fisiche ed emotive, senza esprimere pareri, senza cercare colpe “esterne”.yantra

La sofferenza nasce dalla negazione di un disagio, non dal disagio stesso. Perchè, il più delle volte, il disagio, esaurita la sua funzione di svegliare la nostra anima, se ne va.

Vi ricordo che potete scrivere ed esprimere le vostre esperienze e/o domande direttamente qui sul blog. Le e-mail personali vanno indirizzate da ora esclusivamente a:

lacasadellanima@libero.it

Vi auguro un felice proseguimento di estate e Rinascita!

Mariateresa Ruocco Conte Sagara

Il Cambiamento possibile

Cari compagni e compagne di viaggio,

ecco qui un film/documentario che può aiutarvi a “ritornare dentro voi stessi”, a trasmutare la percezione e quindi a stare meglio. Come? Modificando, attraverso linguaggi e contenuti che parlano al cuore, il vostro stato di coscienza e consapevolezza. Il Cambiamento non è altro che uno stato di ” espansione dello sguardo “.

Il film si chiama ” The Shift ” .Buona (nuova) visione!

Un workshop dedicato alla Consapevolezza

lavoro2Cari/e compagni/e di viaggio, siete i benvenuti al prossimo workshop dedicato al risveglio della Consapevolezza ed all’abbraccio incondizionato di ciò che siamo al di là dei pensieri e della situazione di vita che stiamo attraversando. Avremo modo insieme di ri-tornare a casa, di re-imparare ad ascoltarci ed amarci attraverso diverse pratiche psico-spirituali tra le quali la meditazione, il training autogeno, lo yoga. L’ambiente protetto del gruppo favorirà un senso di fiducia e condivisione profonda.

*

 Ci incontriamo sabato prossimo 12 luglio dalle ore 19.00 alle 23.00 (circa) presso la palestra “La saletta” in via stampini 12 (valle aurelia). La palestra è dotata di aria condizionata e parcheggio.

E’ suggerito indossare abiti comodi e di colore chiaro;per una maggiore comodità, portare con sè un tappetino leggero ed una copertina.

Alle ore 21 è prevista una breve pausa durante la quale sarà offerto piccolo buffet macrobiotico.benessere2

La quota di partecipazione al workshop è di 70 euro.

E’ possibile iscriversi inviando una e-mail a: isegretidifamiglia@gmail.com o mariateresa.ruocco@gmail.com oppure contattando direttamente il numero 346/04625OO

DOMANDA PIU’ FREQUENTE:

MI  PIACEREBBE  PARTECIPARE  PERCHE’  SPESSO  NON  SENTO  DI  VIVERE  NELLA  PACE  E NELLA PIENEZZA.  PERO’  HO  ANCHE  UN  CERTO  TIMORE.  COME  POSSO  SUPERARLO ?

 desiderioIl timore di cambiare e stare meglio è più mentale che reale. Una volta che facciamo il primo passo, il benessere che sperimentiamo ci guida naturalmente a proseguire. E poi ci sono i benefici di sentirsi meglio interiormente, fisicamente e nelle relazioni. La percezione di vivere continuamente conflitti e “ problemi “ si attenua e dissolve nella Consapevolezza e valorizzazione di chi siamo nel profondo. Perché tutti i disagi nascono e si sviluppano quando  Ci abbandoniamo perdendoci nello stato di inconsapevolezza. Nella Presenza a noi stessi, si dischiudono di nuovo le porte della Vita e dell’Autorealizzazione

APERTE LE ISCRIZIONI PER IL WORKSHOP DI DICEMBRE

CHE COSA E’ UN WORKSHOP DI MEDITAZIONE E TECNICHE DI RILASSAMENTO?

E’ un Training intensivo (4 ore) teorico-esperenziale durante il quale puoi conoscere e sperimentare su te stesso che cosa è la meditazione, da cosa origina e quali sono i suoi benefici; conoscerai le differenti forme di meditazione tra cui la meditazione zen, energetico-emozionale e la meditazione “ in movimento “ per arrivare alla sua evoluzione occidentale, il training autogeno .

Immagine

Avrai modo di immergerti in un profondo viaggio nel benessere che dolcemente saprà condurti all’originario/a TE STESSO/A , lontano dal rumore degli accadimenti, dei pensieri e delle preoccupazioni.

Nell’originario/a TE STESSO/A che apprenderai a contattare attraverso il percorso e gli strumenti proposti nel workshop, potrai ri-trovare in te l’equilibrio emozionale, gioioso e naturale, che la tua memoria cellulare già conosce e che vivevi in modo del tutto spontaneo da bambino/a

ma..

Che cosa è successo?

I condizionamenti e le aspettative dell’ambiente in cui sei cresciuto, presto ti hanno insegnato a dimenticare CHI SEI VERAMENTE.

Nel viaggio che faremo insieme, in un ambiente armonioso e protetto sostenuto dall’energia del gruppo, CHI SEI VERAMENTE potrà di nuovo ri-emergere in tutta la libertà, la pace interiore e la gioia che, per diritto di nascita, ti appartengono come per diritto di nascita appartieni alla Vita.

Immagine

COSA PUOI PORTARE AL WORKSHOP:

te stesso/a e la tua disponibilità a stare meglio;

copertina chi lo desidera;

vestiti comodi preferibilmente di colore chiaro;

pratichiamo scalzi.

DOVE SI SVOLGERA’ IL WORKSHOP:

A Roma presso lo Studio Amahè in via Vespasiano 49, a pochi passi dalla metro di Ottaviano dalle ore 16.00 alle 20.00

:

COME ISCRIVERSI: 

PUOI ISCRIVERTI ENTRO IL 10 DICEMBRE IN DUE MODI:

INVIANDO UNA E-MAIL  A CENTROBENESSEREOLISTICO@GMAIL.COM

OPPURE

CONTATTANDO IL NUMERO 346/0462500 ORE 10-13 – 16-19

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 50 EURO

FELICE RIENTRO DALLE VACANZE!

Immagine…….Un abbraccio a voi tutti ed un piacevole ritorno! A voi stessi, alle vostre aspirazioni più recondite, ai vostri desideri.

Se state con i desideri, siete salvi.

A proposito di aspirazioni recondite, se provate da tempo la sensazione di non riuscire veramente a comprendere che cosa volete più nel profondo, vuol dire è tempo di fare chiarezza. Potete concedervi un viaggio dentro di voi, un’immersione in quello che è il vostro più intimo territorio interiore.

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo workshop di meditazione e tecniche di rilassamento che si terrà nel mese di ottobre.training auto

In attesa, ricordiamo è possibile come sempre richiedere su appuntamento sessioni individuali di training autogeno per imparare a ri-ritrovare il proprio equilibrio psico-emotivo e superare, attraverso l’utilizzo consapevole del respiro, della visualizzazione e della capacità innata di autoguarigione del nostro corpo-mente, piccoli e grandi disagi del vivere tra i quali ansia, disturbi alimentari e del sonno, disagi relazionali e sul lavoro oltre a sintomatologie psicosomatiche come colite, gastrite, dismenorrea, mal di testa etc.

Per maggiori informazioni, iscrizioni e/o per richiedere una sessione, è possibile contattare il numero 346/0462500 preferibilmente 10-00-12.30 oppure 16-30-19.00-

Accogliere la Bellezza

Un video da guardare tutti i giorni, più volte al giorno, per predisporci e ri-predisporre il nostro inconscio (come facevamo da bambini ) ad accogliere la bellezza della Vita:

Un’esperienza di viaggio interiore, il rilassamento subliminale

lavoro4Clicca l’audio/video qui di seguito per fare un’ esperienza di che cosa vuol dire e com’è il sentire noi stessi e la Vita dal nucleo profondo della nostra interiorità :

chttps://www.youtube.com/watch?v=gV6faIqrdnA.

Questo viaggio interiore che utilizza, principalmente, lo strumento del training-autogeno con relativa attenzione al respiro ed alla visualizzazione, nell’ultima fase trascende quest’ultimo per ri-contattare il Sè Superiore, strumento privilegiato di accesso al Benessere psico-fisico ed all’autostima insieme al ritrovato, pacificato fluire della consapevolezza nel respiro universale.

Il Rilassamento subliminale qui proposto, è utile:

  • per rilassare corpo e mente;
  • per placare stati d’ansia di varia origine;
  • per ritrovare fiducia ed autostima;
  • per coadiuvare il trattamento di lievi sintomi di natura psicosomatica;

Effettuato una-due volte al giorno per un periodo di almeno una settimana e come pratica quotidiana, è utile:

  • per ritrovare serenità nella vita di tutti i giorni;
  • per ri-allinearsi con il proprio scopo nella vita;
  • per ri-trovare la propria stabilità interiore
  • per sciogliere blocchi interiori antichi e recenti

Come effettuare il rilassamento:yantra

E’ importante effettuare il rilassamento in un posto caldo, preferibilmente con indosso una copertina. Potete sdraiarvi oppure assumere una posizione yoga che riuscite a mantenere per almeno 20 minuti. Fondamentale è che la schiena sia ben dritta, braccia e mani sciolte lungo i fianchi. Indossate indumenti comodi e togliete scarpe, elastici, gioielli.

Con gli occhi chiusi, lasciatevi andare alle suggestioni delle parole e della musica.

Raccomandazioni:

Qualsiasi cosa provate durante l’esperienza, accoglietela con amore.

Se i pensieri vi disturbano, mandateli fuori ogni volta che espirate.

Sbadigli, tremori, formicolii, sensazioni di forte caldo o freddo, lievi dolori diffusi o in qualche parte del corpo, tensioni articolari, aumento del battito cardiaco, leggera nausea (soltanto le prime volte) sono da considerarsi del tutto normali e scompaiono nel giro di qualche minuto.

Potreste provare desiderio di piangere mentre effettuate il rilassamento. Lasciatevi andare alle lacrime, esse sono come acqua che scorre e pulisce al fine di generare in voi vitalità e bellezza.

Come ci si sente alla fine del rilassamento:

Freschi, rigenerati, profondamente in pace e inondati da una piacevole sensazione di lucidità e benessere. Più si pratica il rilassamento, più sarà possibile avvicinarsi a sensazioni interiori ed energetiche armoniose quali Gioia, Amore universale, sentimento di Appartenenza e fusione universale. Sono possibili diminuzioni/scomparsa di sintomatologie psicosomatiche.

IMPORTANTE

NON ASCOLTARE L’AUDIO/VIDEO ED EFFETTUARE LA PRATICA DEL RILASSAMENTO ALLA GUIDA DI AUTOVEICOLI!

Sottoporsi al rilassamento proposto è sconsigliato a coloro i quali sono soggetti ad attacchi di panico se non sotto la supervisione del proprio medico o psicoterapeuta curante.

Il percorso e la pratica suggerita utilizzati a fini auto-curativi  non sostituiscono l’intervento del medico nel caso di sintomatologie fisiche nè, nel caso di disturbi e sindromi della sfera psicologica, un percorso di psicoterapia individuale o crescita personale per i quali si rende necessario il sostegno di un esperto.

Mariateresa Ruocco Conte